Attualità

Custodia e impegno verso i più deboli. La Pubblica Assistenza partecipa alla “Casa delle Associazioni”

La vice presidente Lucia Coccheri: “E’ un progetto davvero molto importante di cui condividiamo le linee guida e gli obiettivi“.

Custodia e impegno verso i più deboli. La Pubblica Assistenza partecipa alla “Casa delle Associazioni”
Attualità Val d'Elsa, 19 Settembre 2022 ore 11:39

Custodia, adempimenti amministrativi, punto di riferimento tra le varie associazioni e la proprietà dei locali, impegno verso le fasce più deboli e gli anziani. E’ questo l’impegno con cui la Pubblica Assistenza di Poggibonsi partecipa al progetto “Casa delle Associazioni” inaugurato pochi giorni fa nella galleria commerciale della Coop Firenze di via Trento, a Poggibonsi.

“E’ un progetto davvero molto importante di cui condividiamo le linee guida e gli obiettivi – fa notare Lucia Coccheri, vice presidente della Pubblica Assistenza – Il progetto è promosso dalla Sezione Soci Coop e dal Comune. Noi apprezziamo e condividiamo che qui siano riunite le associazioni impegnate in attività di promozione sociale in senso lato dal sociosanitario, al socioeducativo, al socioassistenziale. La Pubblica Assistenza chiaramente c’è”.

“La pandemia ha rallentato tutto il percorso verso l’apertura della “Casa delle Associazioni” - continua Coccheri – Ha posto problemi di vario tipo nella realizzazione del progetto e, purtroppo, ad oggi ancora ci sono incertezze dovute alla situazione che tutto il paese sta attraversando, basta pensare ai problemi posti alle associazioni dalla riforma del terzo settore per non parlare del problema energetico e dei futuri costi che incideranno anche su queste associazioni. Vogliamo pensare positivo e insieme lavoreremo per dare continuità e stabilità al progetto che è di grande rilevanza per la nostra comunità confidando sul senso di responsabilità di tutti gli interlocutori e sulla solidarietà che è un valore fondante dell'associazionismo”.

La galleria sarà un punto di aggregazione tra le associazioni stesse e tra queste e la Sezione Soci per condividere progettualità comuni a sostegno di tutta la popolazione. La Pubblica Assistenza di Poggibonsi sarà insieme ad Auser, Beautiful Mind, Valdelsa donne, Avis, Anffas, La scintilla/Scuola Penny Wirton. Povertà, diritti, emancipazione femminile, sostegno alle fasce più deboli, disabilità, attività di supporto scolastico per stranieri e bambini: questi i campi di intervento.

La Pubblica Assistenza di Poggibonsi, che ha la sua sede in via Dante, ha ormai una storia quasi quarantennale in città e ha oltre 1400 soci e circa 40 volontari attivi, 40 persone che ogni giorno, quotidianamente, si mettono a disposizione nelle ambulanze, nei servizi verso gli anziani e in tutte le attività che l’associazione svolge.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter