Attualità
San Gimignano

Mancanza dell’acqua a San Gimignano: situazione in miglioramento

Il graduale ritorno alla normalità è stato possibile grazie al lavoro dei tecnici e all’impiego straordinario, nel corso dell’intera giornata di ieri, di numerose autobotti; impiego che proseguirà anche nella giornata odierna.

Mancanza dell’acqua a San Gimignano: situazione in miglioramento
Attualità Chianti senese, 09 Agosto 2022 ore 11:56

Mancanza dell’acqua a San Gimignano: situazione in miglioramento

In relazione ai disagi nell’erogazione idrica nel comune di San Gimignano (dovuti al guasto elettrico alla centrale di Badia a Coneo), Acque comunica che oggi, martedì 9 agosto, la situazione dell’approvvigionamento idrico è in costante miglioramento. Il servizio risulta ripristinato in larga parte del territorio comunale. Residuali situazioni di bassa pressione o temporanee mancanze d’acqua, seppur con tendenza a un progressivo miglioramento, potranno manifestarsi ancora nel corso della giornata nelle parti più alte dei centri abitati.

A scopo precauzionale sono state installate cisterne di acqua potabile a disposizione dei cittadini per l’approvvigionamento idrico, presso la sede della Polizia Municipale di San Gimignano in via di Fugnano e a Pancole nei pressi del Circolo Arci.

Graduale ritorno alla normalità

Il graduale ritorno alla normalità è stato possibile grazie al lavoro dei tecnici e all’impiego straordinario, nel corso dell’intera giornata di ieri, di numerose autobotti; impiego che proseguirà anche nella giornata odierna con l’obiettivo di scongiurare eventuali, ulteriori disagi, che al momento non è possibile escludere in modo assoluto. Infatti, anche e soprattutto a causa della riduzione della portata delle fonti di approvvigionamento dovuta alla siccità, l’equilibrio raggiunto rimane ancora precario.

Per questo Acque si associa alle raccomandazioni contenute nell’ordinanza sindacale del Comune di San Gimignano circa l’utilizzo dell’acqua ai soli fini idro-potabili, raccomandando ulteriormente, per quanto possibile e almeno nelle prossime ore, di limitare l’utilizzo dell’acqua davvero all’essenziale.

Scusandosi per i disagi, Acque informa che per ogni ulteriore chiarimento o aggiornamento è possibile contattare il numero verde 800 983 389.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter