Attualità
Gli interventi

San Casciano: Un percorso pedonale, un marciapiede e l’adeguamento di un’area di sosta

Investimenti per la sicurezza stradale finanziati dalla Città Metropolitana

San Casciano: Un percorso pedonale, un marciapiede e l’adeguamento di un’area di sosta
Attualità Siena, 07 Luglio 2022 ore 14:20

Migliorare le condizioni di sicurezza dei pedoni in un'ottica di mobilità sostenibile. E’ l'obiettivo che qualifica e motiva gli investimenti, al centro del doppio accordo di programma sottoscritto dal Comune di San Casciano in Val di Pesa e dalla Città Metropolitana di Firenze, che saranno realizzati lungo la Certaldese, nel tratto compreso tra via Etruria e via Lucciano, e nell'area abitata del Ponterotto grazie alle risorse messe a disposizione dalla Città Metropolitana per un importo complessivo del valore di mezzo milione di euro.

Le delibere, varate dal Consiglio comunale nella seduta dello scorso 29 giugno, prevedono nel primo caso la realizzazione di un percorso pedonale lungo via Certaldese SP 93 dal km 3 + 250 al km 3 + 550, tratto stradale in cui si registra un'alta concentrazione del traffico veicolare determinato dalla vicina zona industriale. L'intervento sarà progettato e realizzato per incrementare la sicurezza di quest'area particolarmente transitata da veicoli e mezzi pesanti e ridurre ogni possibile rischio legato al passaggio dei pedoni. Stessa finalità si prefigge il secondo intervento che mira alla progettazione e alla realizzazione di un marciapiede e all’adeguamento dell’area di sosta esistente, antistante l'abitato di Ponterotto. Si tratta di un marciapiede area di sosta sulla Strada Provinciale 93 Certaldese dal km 2 + 730 al km 2 + 950.

"Grazie al finanziamento della Città Metropolitana, attenta e concretamente vicina alle problematiche del nostro territorio, e al proficuo confronto svolto a livello regionale - dichiara il sindaco Roberto Ciappi - siamo riusciti a definire un percorso pedonale che congiunge via Etruria e via Lucciano nella zona in cui è situato lo stabilimento Laika, è un intervento significativo che riusciamo a mettere in atto dopo aver approvato gli strumenti urbanistici che ci consentono di agire in una delle aree economiche nevralgiche del nostro territorio”. “Si tratta di un primo intervento – specifica il sindaco - nell'ambito di una più ampia progettazione che prevede nuovi parcheggi e viabilità tra via Lucciano e via Etruria”. “L'opera pubblica si rende necessaria - conclude il sindaco - anche in virtù dell'incremento della manodopera registrata in questi anni e del potenziamento dell'attività produttiva e industriale a seguito del trasferimento in loco dell'azienda Laika”.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter