Attualità
Il progetto

San Gimignano: al via la riorganizzazione del sistema di raccolta dei rifiuti per una differenziata di qualità

Il primo step è la riorganizzazione del porta a porta a Badia Elmi

San Gimignano: al via la riorganizzazione del sistema di raccolta dei rifiuti per una differenziata di qualità
Attualità Siena, 22 Giugno 2022 ore 11:06

Prosegue la riorganizzazione dei servizi di raccolta nei comuni della Val d’Elsa. Dopo Colle, anche San Gimignano è pronta a introdurre importanti novità nel servizio porta a porta, con l’obiettivo di incrementare quantità e qualità della differenziata, efficientare il sistema di raccolta e migliorare il decoro urbano.

L’Amministrazione comunale, in collaborazione con Sei Toscana, introdurrà la raccolta separata del vetro, per un migliore riciclo e una revisione del calendario dei ritiri porta a porta che non prevede alcuna riduzione delle frequenze, ma migliora la comodità delle esposizioni per gli utenti mediante l’accorpamento in giorni prestabiliti.

“A qualche anno dall’avvio della raccolta domiciliare – dicono il sindaco di San Gimignano, Andrea Marrucci e l’assessore all’ambiente, Niccolò Guicciardini – abbiamo ritenuto opportuno procedere ad una nuova organizzazione del servizio che possa migliorare ulteriormente i risultati, seppur virtuosi, fin qui raggiunti in termini di qualità e quantità dei materiali raccolti. La nuova organizzazione non diminuirà il numero dei prelievi settimanali, ma semplificherà il calendario e introdurrà la novità della raccolta del vetro”.

Così come indicato nelle lettere in arrivo in questi giorni per posta a casa dei cittadini residenti a Badia a Elmi, dal 27 giugno all’8 luglio, il personale incaricato da Sei Toscanaconsegnerà direttamente a domicilio il nuovo kit per la raccolta (comprendente i nuovi mastelli e sacchi per la raccolta). Assieme al kit sarà consegnato anche ilcalendario con le nuove frequenze che entrerà in vigore a partire da lunedì 11 luglio. Le consegne saranno effettuate dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19; sabato 2 luglio dalle 9 alle 13. Per chi non si trovasse in casa al momento della consegna sarà allestito un punto di consegna presso la saletta del consiglio di Badia a Elmi nei seguenti giorni e orari: venerdì 8 luglio dalle 15 alle 19 e sabato 9 luglio dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 19.

“Con San Gimignano, proseguiamo le attività legate al nostro nuovo piano industriale iniziate pochi giorni fa con Colle – commenta il presidente di Sei Toscana, Alessandro Fabbrini –. Come sempre, confidiamo nella collaborazione di tutti i cittadini per questa nuova importante fase che consentirà un reale miglioramento nella salvaguardia dell’ambiente e un concreto aumento delle percentuali di raccolta differenziata nel territorio servito”

Per illustrare a tutti i cittadini coinvolti in questa nuova fase gli obiettivi e le motivazioni della riorganizzazione, l’Amministrazione comunale, insieme a Sei Toscana, ha programmato un incontro pubblico che si svolgerà mercoledì 6 luglio, alle 21, presso laSaletta del Consiglio di Frazione, in via del Pescaiolo.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter