Attualità
L’iniziativa

Sicurezza sul lavoro in edilizia all'epoca del Covid

"Non solo è importante il progetto dell’edificio o della costruzione che verrà ma anche il progetto del processo costruttivo“

Sicurezza sul lavoro in edilizia all'epoca del Covid
Attualità Siena, 25 Maggio 2022 ore 14:21

I nuovi rischi e i metodi di prevenzione per la sicurezza del lavoro nell'edilizia in epoca Covid sono al centro del convegno ("Sicurezza del lavoro nell'edilizia all'epoca del Covid-19: nuovi rischi e metodi di prevenzione") promosso dal Collegio degli ingegneri della Toscana con il patrocinio della Regione, del Consiglio nazionale degli ingegneri della Toscana, della Federazione regionale degli ordini degli ingegneri della Toscana, degli Ordini degli ingegneri della provincia di Firenze e di Prato, nell'ambito di una serie di seminari tematici indirizzati sia agli amministratori sia ai tecnici operanti nel settore della sicurezza. Il convegno si terrà giovedì 26 maggio nell'Auditorium del Consiglio regionale (via Cavour 2-4, Firenze), alle 14.30.
"Non solo è importante il progetto dell’edificio o della costruzione che verrà - spiegano gli organizzatori - ma anche il progetto del processo costruttivo, insieme al progetto delle fasi e dei tempi della costruzione. Perché conoscendo come si costruisce si scovano e ci si premunisce contro i pericoli per la sicurezza delle persone che lavorano. Perché ingegneria è anche e soprattutto ingegneria della sicurezza".

Sarà il presidente della Regione Eugenio Giani a fare i saluti, seguito dall'assessore Stefano Ciuoffo. Intervengono poi Giovanni Cardinale, vice presidente consiglio Nazionale Ingegneri; Giancarlo Fianchisti, presidente Ordine Ingegneri Provincia di Firenze; Marco Bartoloni, Presidente Federazione Ingegneri della Toscana; Patrizio Puggelli, Presidente Ordine Ingegneri Provincia di Prato, Paolo Spinelli, Presidente Collegio Ingegneri della Toscana.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter