Attualità

Tra Borghi e Cantine “Dove la tradizione incontra il gusto” continua da Bettolle

Sette ristoranti del territorio e altrettante aziende vitivinicole nei diversi borghi della provincia.

Tra Borghi e Cantine “Dove la tradizione incontra il gusto” continua da Bettolle
Attualità Siena, 19 Settembre 2022 ore 11:41

Battuta di chianina Igp, Zuppa di ceci, Maremmani ricotta e spinaci, Ossobuco di Chianina. Borghi e Cantine 2022 torna “Dove la tradizione incontra il gusto”. Ed arriva a Bettolle, al Ristorante Betulia, giovedì 22 settembre, alle 20.30.

Per ben sette giovedì, fino al 27 ottobre, in questo autunno 2022 all’ora di cena troveremo ancora l’appuntamento in cui le Doc e le Docg di Siena si uniscono ai sapori della tradizione culinaria senese per assaporare la storia del territorio. Nel menù i ristoranti che partecipano faranno trovare un piatto della cucina tradizionale toscana in abbinamento con i vini del territorio. Ed anche in questa IV edizione le aziende del vino insieme al menù proporranno ai visitatori di Tra Borghi e Cantine una ulteriore possibilità di degustazione o visita all’interno delle loro strutture.

Tutto il menù
E arriviamo al menù che il Ristorante Betulia presenterà per costruire una vera e propria esperienza del gusto. I piatti incontreranno i vini della Cantina Carpineto ”Grandi Vini di Toscana” Montepulciano. Come antipasto c’è la Battuta di Chianina Igp al timo e mentuccia, dadolata di Pecorino in tre consistenze del Caseificio Coveri di Torrita di Siena emulsione di olio Evo Igp Toscano Franci con Dogajolo Toscana Rosato Igt 2021. Per primo piatto ci sarà la Zuppa di ceci pane Verna ed olio Evo Igp Toscano Franci insieme a Dogajolo Toscana Rosato Igt 2021 e poi i Maremmani ricotta e spinaci al ragù di cinghiale con Vino Nobile di Montepulciano Docg Riserva 2018. Come secondo, l’Ossobuco di Chianina Igp tradizionale e Bietola all’Aglione della Valdichiana accompagnata da Vino Nobile di Montepulciano Docg Riserva 2018. Immancabile il dolce con Tarteletta con crema al Vinsanto e briciole di Ricciarelli insiema al Farnito Vin Santo del Chianti Doc 1999. Il servizio vini sarà a cura dei Sommelier Fisar Delegazione Valdichiana.

Il programma
Dopo giovedì 22 settembre, sempre nello stesso orario, il 29 settembre si arriva in Valdelsa, nella città turrita, con il Ristorante il Pino di San Gimignano e la Cantina Casa alle Vacche con il vino Vernaccia di San Gimignano Docg. Il 6 ottobre invece si torna all’Osteria il Granaio a Rapolano Terme e Donatella Cinelli Colombini Azienda Agricola e i suoi vini Doc Orcia. Il 13 ottobre il Ristorante da Ciacco a San Quirico D’ Orcia con Marco Capitoni Azienda Agraria e i vini Doc Orcia. Il 20 ottobre tra Borghi e Cantine si sposta al Ristorante Redaelli a Bettolle con la Tenuta Tre Rose Nobile di Montepulciano Docg. Infine il 27 ottobre grande chiusura al Ristorante Terra cucina e cantina a Montalcino con l’Azienda Agricola La Magia e i suoi vini Brunello di Montalcino Docg.

Il cartellone è progettato da CAT Confcommercio Siena, Confcommercio Siena per il programma regionale di promozione Vetrina Toscana e Camera di Commercio Arezzo Siena. Vetrina Toscana, il progetto di Regione e Unioncamere Toscana che promuove ristoranti, botteghe e produzioni di qualità, che esprimono l'identità del territorio, e valorizza la cultura enogastronomica come attrattore turistico. Inoltre, Tra Borghi e Cantine ha la collaborazione di Ais Toscana, Fisar Siena e Valdelsa, il Consorzio del Vino Doc Orcia, il Consorzio Vino Nobile di Montepulciano, il Consorzio della Vernaccia di San Gimignano, il Consorzio del Vino Brunello di Montalcino e Consorzio Chianti Colli Senesi.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter