Cronaca
Montespertoli

Arresto in flagranza di un minore per l’ipotesi di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente  

Il procedimento penale nei confronti dell’odierno indagato è attualmente pendente in fase di indagini.

Arresto in flagranza di un minore per l’ipotesi di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente   
Cronaca Chianti fiorentino, 18 Agosto 2022 ore 11:21

Arresto in flagranza di un minore per l’ipotesi di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente

Nella mattina del 15 agosto scorso, i Carabinieri della Stazione di Montespertoli hanno tratto in arresto in flagranza di reato un minore per l’ipotesi di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
I militari, sulla base dei costanti controlli del territorio e del monitoraggio del fenomeno della diffusione delle sostanze stupefacenti tra giovani, avevano acquisito elementi tali da ritenere che il giovane si fosse reso responsabile di una cessione di stupefacente ad altro minore del luogo.
Sulla base di tali risultanze, l’A.G. minorile si determinava a emettere un decreto di perquisizione personale e domiciliare che consentiva di reperire, oltre a vario materiale per il confezionamento, sostanza stupefacente del tipo hashish per un totale di oltre 300 grammi.

La vicenda

Valutati gli elementi raccolti, i Carabinieri traevano il minore in arresto in flagranza di reato.
Il provvedimento assunto veniva convalidato in data odierna dal GIP del Tribunale per i Minorenni che disponeva la misura dell’obbligo di permanenza in casa.

Il procedimento penale nei confronti dell’odierno indagato è attualmente pendente in fase di indagini e l’effettiva responsabilità sarà vagliata nel corso del successivo processo e non si escludono ulteriori sviluppi investigativi e probatori, anche a suo favore.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter