Cronaca

Come difendersi dalla truffe, un incontro tra la Polizia e gli anziani al centro "La lunga gioventù"

Il consiglio per tutti è di stare attenti e chiamare il numero unico 112 per segnalare ogni caso sospetto o dubbio alle Forze di Polizia.

Come difendersi dalla truffe, un incontro tra la Polizia e gli anziani al centro "La lunga gioventù"
Cronaca Siena, 07 Giugno 2022 ore 22:28

Essere accanto alle persone più fragili come gli anziani, aiutandoli nel prevenire i tentativi di reati odiosi come le truffe, che spesso li vedono, purtroppo, come vittime.
È con questa finalità che è stato organizzato, oggi pomeriggio, martedì 7 giugno, un incontro tra la Polizia di Stato e il Centro Culturale La Lunga Gioventù di via dei Pispini, a Siena.

Nei locali del Centro, numerosa e sentita la partecipazione di tutti gli anziani che hanno interagito e fatto domande, raccontando anche le loro esperienze al nostro Questore, Pietro Milone, accompagnato dal Dirigente della Divisione Anticrimine e da altri poliziotti.
Nell'occasione sono stati ripercorsi i casi più frequenti di truffe come la falsa eredità, il falso avvocato, i finti operatori o tecnici dei vari Enti e, perfino, i finti poliziotti o appartenenti alle forze dell'ordine, che si approfittano della fragilità delle persone anziane per raggirarle, nel tentativo di sottrarre loro denaro o gioielli.

Il consiglio per tutti è di stare attenti e chiamare il numero unico 112 per segnalare ogni caso sospetto o dubbio alle Forze di Polizia.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter