Cronaca
Chianti

Il circolo di Lecchi per l’Ucraina

Il Chianti è da sempre una territorio molto sensibile all'associazionismo e allo spirito di aggregazione, ed è anche anche una terra generosa e solidale

Cronaca Chianti fiorentino, 04 Giugno 2022 ore 16:52

Il Chianti è da sempre una territorio molto sensibile all'associazionismo e allo spirito di aggregazione, ed è anche anche una terra generosa e solidale.

A riprova di questo, più di centodieci persone hanno partecipato la sera del primo giugno alla cena sociale organizzata dal Circolo ACLI "Don Svaldo Secciani" di Lecchi in Chianti nel Comune di Gaiole in Chianti.

Un record di presenze che ha animato il borgo chiantigiano per un momento di festa davvero affollato con i tavoli apparecchiati all'aperto e un colpo d'occhio molto suggestivo.

Ma questo appuntamento conviviale è stato anche l'occasione per una bella iniziativa di solidarietà: hanno infatti partecipato alla cena anche tredici persone provenienti dall'Ucraina, sette donne e sei minori (tre bambini e tre adolescenti) in fuga dagli orrori della guerra che sta devastando il loro Paese.

Giunti in Italia ai primi di maggio, attualmente si trovano nel Centro di accoglienza Il Mulino, nei pressi di Dievole, nel territorio del Comune di Castelnuovo Berardenga, gestito dalla Croce Rossa Italiana, sezione di Siena; proprio la Direttrice del Centro, Susanna Cioni, che è anche coordinatrice della protezione civile della C.R.I. senese, ha accompagnato la piccola comitiva di ucraini e di ucraine a Lecchi in Chianti dove è stata accolta da Gionni Leoni, neo Presidente del Circolo, e da Enrico Fiori, Presidente Provinciale delle ACLI di Siena.

Per questi ospiti speciali, venuti veramente da lontano, una serata diversa vissuta con la voglia di lasciarsi alle spalle tante situazioni difficili; per tutti i partecipanti un'occasione di svago, di allegria e di gustare del buon cibo e del buon vino.

E così la "brigata di cucina", composta da giovani e giovanissimi molto attivi e instancabili, ha fatto gli straordinari per sfornare e servire pizze e ciacce a volontà (compresa la dolce e golosa pizza alla nutella), ricevendo tanti complimenti da parte dei commensali: una bella soddisfazione per l'intero Circolo di Lecchi in Chianti che ha da poco (il 7 maggio) rinnovato il Consiglio e il Presidente!

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter