Cronaca

Spacciava ed era in possesso di 450 grammi di hashish, arrestato in flagranza

A incastrare l'uomo due pastori tedeschi antidroga.

Spacciava ed era in possesso di 450 grammi di hashish, arrestato in flagranza
Cronaca 17 Ottobre 2022 ore 11:27

La Guardia di Finanza di Siena prosegue la propria azione di contrasto ai traffici illeciti e allo spaccio ed al consumo di sostanze stupefacenti su tutta la Provincia con particolare attenzione al capoluogo cittadino. L’attività di prevenzione e repressione sta interessando, prevalentemente, i luoghi frequentati da collettività giovanile.
Nella notte tra il 15 ed il 16 ottobre – nei pressi di una nota discoteca della provincia, finanzieri del Gruppo di Siena, in servizio per il contrasto al traffico di sostanze stupefacenti, hanno sottoposto a controllo, con l’ausilio di unità cinofile antidroga della Guardia di Finanza, un diciottenne, segnalato dai cani.
All’esito degli accertamenti di rito lo stesso è stato trovato in possesso di 10 involucri di sostanza stupefacente, tutti dello stesso peso, pronti per essere spacciati ai giovani frequentatori del locale notturno.

I militari, dopo il rinvenimento e percepito il crescente nervosismo del ragazzo, hanno spostato la loro attenzione all’abitazione del fermato, dove sono stati rinvenuti ulteriori 50 grammi di hashish, circa 380 grammi di marijuana, un bilancino di precisione e l’occorrente per il confezionamento dello stupefacente.
Dopo l’ulteriore rinvenimento, il soggetto è stato tratto in arresto in flagranza del reato di spaccio di stupefacenti e posto ai domiciliari.
L’operazione condotta ha portato altresì alla contestazione di 6 sanzioni amministrative per uso personale di droga nei confronti di altrettanti giovani, segnalati alle Prefetture competenti, per un totale di 25 grammi di cannabinoidi sequestrati.

I due pastori tedeschi utilizzati nell’operazione antidroga, che proprio in settimana erano stati protagonisti di un’esibizione in occasione di un evento dedicato alle scuole senesi, dimostrandosi particolarmente abili ed abilmente condotti dai militari cinofili, hanno confermato le loro elevate doti di ricerca ed il magistrale addestramento ricevuto.
L’attività svolta testimonia ancora una volta il costante presidio attuato dalle Fiamme Gialle senesi su tutto il territorio di competenza, impegnate a fare in modo che i luoghi della movida rimangano spazi di sano divertimento, a tutela della collettività, dell’ordine pubblico e della salute dei giovani.
I controlli continueranno incessantemente, sia nel capoluogo che in tutta la provincia senese.

Seguici sui nostri canali