Cronaca
La novità

Vigili di notte, i sindaci del Chianti rafforzano i controlli

I sindaci Ciappi, Sottani e Baroncelli: “Sicurezza è sinonimo di qualità urbana, l’attivazione del turno di notte delle pattuglie era uno degli obiettivi che ci eravamo prefissati”

Vigili di notte, i sindaci del Chianti rafforzano i controlli
Cronaca Chianti fiorentino, 07 Luglio 2022 ore 07:00

Prendono il via i pattugliamenti notturni della Polizia municipale nel Chianti. Più sicurezza nei Comuni di San Casciano, Greve in Chianti e Barberino Tavarnelle. E’ attivo da questa settimana un presidio della Polizia Locale fino alle ore 23, accompagnato da interventi mirati nel territorio. Con l’obiettivo di monitorare e controllare il rispetto del Codice della Strada si intensificano gli interventi ad opera della Polizia locale dell’Unione del Chianti fiorentino nei Comuni di San Casciano in Val di Pesa, Barberino Tavarnelle, Greve in Chianti. Da questa settimana gli agenti della Polizia locale effettueranno il servizio anche nella fascia notturna dalle ore 20 alle ore 23.

L’estensione dell’attività di controllo del territorio, voluta dai sindaci Roberto Ciappi, Paolo Sottani e David Baroncelli, sarà in funzione per tutto il periodo estivo. “Sicurezza è sinonimo di qualità urbana – dichiarano i sindaci -  l’attivazione del turno di notte delle pattuglie era uno degli obiettivi che ci eravamo prefissati come Unione comunale, in questa fase la presenza degli agenti in notturna è un passaggio fondamentale per la sicurezza, è nostro compito offrire ai cittadini una risposta concreta in termini di presenza e operatività”. “Intendiamo ringraziare tutto il personale e il comandante Massimo Zingoni - continuano - per aver dato seguito alle indicazioni concordate con le amministrazioni comunali. La sicurezza e il rispetto delle regole sono temi fondamentali, crediamo che i nostri agenti possano dare un contributo significativo e migliorare il decoro e l’ordine pubblico nel territorio assicurando maggiore serenità alla nostra comunità”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter