Cultura

EcoMaratona del Chianti Classico, la bellezza dei percorsi che profumano di natura

EcoMaratona del Chianti Classico, la bellezza dei percorsi che profumano di natura
Cultura 13 Settembre 2022 ore 11:55

Ancora un mese e poi sarà EcoMaratona del Chianti Classico, evento che punta i riflettori sulle strade del Chianti Classico grazie ad un programma ricco di emozioni che coinvolgono l’intero weekend dal 14 al 16 ottobre 2022.

IL PROGRAMMA – Festa alle luci del crepuscolo venerdì 14 ottobre, lo spettacolo sarà tutto sulla staffetta 3x1500, due giri da 750 m per ciascun corridore che potrà quindi ricevere l’incitamento dell’intero centro cittadino di Castelnuovo Berardenga.

Sabato 15 ottobre le emozioni si trasformano in odori e sapori grazie a Emozioni Chianti Classico, un evento nell’evento dedicato alla scoperta delle cantine e della gastronomia tradizionale del territorio. “La Storia”, “La Tradizione” e “L’innovazione” sono i tre programmi che accoglieranno i visitatori per vivere un’esperienza sensoriale, ciascuna con un proprio carattere MAGGIORI INFO QUI. Le iscrizioni sono aperte sul sito fino al raggiungimento della capienza massima, CLICCA QUI per scaricare la scheda di iscrizione.

Cerimonia di apertura della manifestazione podistica sabato pomeriggio e saluto delle autorità, occhi puntati su Gelindo Bordin, campione olimpico e dirigente Diadora, sponsor tecnico dell’evento, e il prof. Fulvio Massini, preparatore atletico che insieme daranno vita ad un convegno tecnico dedicato a temi del running.

Domenica 16 ottobre sarà un susseguirsi di colpi di pistola che daranno il via alle tre gare competitive: EcoMaratona del Chianti Classico 42Km/900D+, EcoMaratonina del Chianti Classico 21Km/420D+ e Tra il bosco e le vigne del Chianti 13Km/280D+ cui si aggiungono le tre non competitive della EcoPasseggiata del Chianti Classico 6, 13 e 19 km, adatte a tutti e senza obbligo di tesseramento e presentazione del certificato medico agonistico.

I PERCORSI – Un territorio che non ha bisogno di presentazioni, conosciuto ed elogiato in tutto il mondo, le strade bianche dell’EcoMaratona del Chianti Classico, è qui che passerà la “carica” di circa 2mila podisti, molti dei quali accorsi per godere lo spettacolo della natura che qui è stata generosissima.

Partenza della distanza regina dal famosissimo Castello di Brolio per dirigersi, km dopo km, verso paesaggi resi ancora più caldi e accoglienti dai colori dell’autunno. Primo scorcio di straordinario fascino il Castello di Cacchiano con il Monte Amiata sullo sfondo, per proseguire verso il Castello di Lucignano. Si imbocca l’Eroica, strada consacrata da un blasonato e tradizionalissimo evento cicloturistico, per poi entrare nel casale Podernovi, teatro del film del Maestro Bartolucci “Ballo da sola”. A far da cornice sarà sempre lo stupefacente panorama del Chianti, tra casolari, vigne, cipressi e ulivi che profumano di olio nuovo. A circa un km dal traguardo si scorge il gallo gigante, simbolo del Chianti Classico, prima di completare la fatica e vivere le emozioni dell’arrivo nella piazza di Castelnuovo Berardenga. Descrizione completa QUI.

Partenza e arrivo da Castelnuovo Berardenga per l’EcoMaratonina del Chianti Classico 21km che scivola in leggera discesa per 6 km fino ad entrare su una strada bianca. Dopo pochi km si potrà ammirare il panorama in direzione di Siena, delle Crete e delle colline del Chianti fino a giungere tra campi coltivati a grano e girasoli, vigna e ulivi in un paesaggio mozzafiato. Si arriva alla Villa di Montegiachi da cui si prosegue tra vigne e bosco prima di entrare nel percorso della 42 km. Descrizione completa QUI.

Per accontentare tutti, da qualche anno il comitato organizzatore ha inserito nel palinsesto anche un evento aperto ad una platea più ampia, Tra il bosco e le vigne del Chianti Classico 13km. Come per la EcoMaratonina, si parte e si arriva a Castelnuovo Berardenga fino ad immettersi al km 3.7 nel percorso della 42 km, fino all’arrivo a Castelnuovo Berardenga. Descrizione completa QUI.

“Lo scorso anno abbiamo messo a punto questi nuovi percorsi e abbiamo ricevuto moltissimi feedback positivi dai partecipanti” ha detto Mauro Clarichetti, Presidente del Comitato Organizzatore della EcoMaratona del Chianti Classico. “Il nostro territorio è sicuramente un biglietto da visita unico al mondo ma noi vogliamo che i partecipanti portino a casa emozioni speciali. Per questo ci impegniamo a organizzare eventi per tutti, competitivi e non e che permettano di apprezzare anche la storia di questa terra e la nostra accoglienza. Ringrazio tutte le aziende che, negli anni, ci hanno fornito il loro supporto mettendo a disposizione ricchi ristori che rispecchiano le tradizioni gastronomiche locali e l’ospitalità dei nostri luoghi e tutti gli amici che ci danno una mano per trasformare questo evento in un bagaglio di emozioni”, ha concluso Mauro.

ECOPASSEGGIATA DEL CHIANTI CLASSICO - Il percorso di 6 km si svolgerà quasi interamente su asfalto, in discesa nella prima parte e con una deviazione alla Pieve di Pacina. Dopo un breve anello si tornerà alla partenza ripercorrendo la stessa strada dell’andata, questa volta dovendo affrontare una facile salita con D+ 60 m. Chi sceglierà di partecipare all’EcoPasseggiata di 13 km si troverà sul percorso degli atleti iscritti alla manifestazione competitiva “Tra il bosco e le vigne del Chianti”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter