Cultura

Expo Chianti Classico, cinquanta candeline sulla maxitorta e un calice formato famiglia

Expo Chianti Classico, cinquanta candeline sulla maxitorta e un calice formato famiglia
Cultura 09 Settembre 2022 ore 15:36

Squilli di trombe e costumi d’epoca nella culla del vino Chianti Classico. Un lungo corteo e un giro ad anello tra gli oltre sessanta produttori, intorno alla piazza che profuma di vino e brulica di vita agricola, hanno aperto ufficialmente i festeggiamenti dei 50 anni di storia della cultura vinicola chiantigiana. Con i gonfaloni di tutti i comuni fiorentini e senesi del Chianti Classico, territorio di produzione del prodotto principe della Toscana, accompagnati dalla sfilata storica del Vino e del Contado di Rufina e dall’allegra brigata degli ‘Amici dì Chianti”, il rituale che si compie da tanti anni, in segno propiziatorio per la stagione agricola che verrà, ha battezzato la cinquantesima edizione dell’Expo Chianti Classico in piazza Matteotti a Greve in Chianti. L’anniversario d’oro che celebra mezzo secolo di storia del vino ha preso il via, come tradizione vuole, dal cuore commerciale e storico culturale del comune chiantigiano. Presenti Giovanni Manetti e Carlotta Gori, rispettivamente presidente e direttrice del Consorzio Vino Chianti Classico, i sindaci e gli amministratori comunali dei comuni del Chianti, guidati dal sindaco di Greve in Chianti Paolo Sottani che ha spento le candeline della maxitorta e innalzato ancora una volta per lo speciale compleanno dell’Expo un calice di rosso in omaggio alla longevità e alla qualità della manifestazione che mette in mostra le eccellenze vitivinicole del Chianti Classico. Il taglio del nastro è stato arricchito dagli interventi del presidente della Regione Toscana Eugenio Giani, l’assessore regionale all’Agricoltura Stefania Saccardi, il presidente del Consiglio regionale Antonio Mazzeo che hanno salutato con parole di stima, soddisfazione e apprezzamento il traguardo raggiunto da tutto un territorio, sostenuto e favorito dalla stretta collaborazione che storicamente lega le istituzioni e le realtà produttive. All’iniziativa ha preso parte anche il consigliere regionale Massimiliano Pescini. Nel corso del pomeriggio è stato presentato il libro “La strada infinita. Storie, percorsi, paesaggi nelle terre di Greve in Chianti” Ed. Polistampa, con testi di Marco Hagge e fotografie di Andrea Rontini.

Expo 20228
Foto 1 di 9
Expo 2022 7 (1)
Foto 2 di 9
Expo 2022
Foto 3 di 9
Expo 2022 5
Foto 4 di 9
Expo 2022 7
Foto 5 di 9
Expo Chianti Classico 2022 3
Foto 6 di 9
Expo 2022 4
Foto 7 di 9
Expo Chianti Classico 2022 1
Foto 8 di 9
Expo Chianti Classico 2022
Foto 9 di 9

Abbinato alla rassegna che andrà avanti fino a domenica 11 settembre un ricco cartellone di eventi caratterizzato da degustazioni guidate, spettacoli musicali, incontri letterari, mostre e proposte gastronomiche. Il carnet del cinquantesimo anniversario prosegue e per oggi venerdì 9 propone le degustazioni guidate nella Sala consiliare del Palazzo Comunale con Roberto Rappuoli, agronomo Consorzio Olio DOP Chianti Classico (ore 12) e Valentino Tesi, miglior sommelier d’Italia (ore 16) che proporrà una seconda degustazione in piazza Matteotti alle ore 18. Nel pomeriggio la manifestazione si sposterà sul palcoscenico del “Giardino Incontri” per la presentazione del volume “Il Chianti dall’A alla Z - Territorio, vino, folclore, aneddoti, storia e leggenda” di Enrico Fiori - Ed. Sarnus (ore 17.00). La musica della band “Atttraroba” inonderà le vie del centro storico (ore 18) seguita dall’appuntamento “Aperitivando” che ospita “Florence Jazz Band” dalle ore 19 alle ore 21 in piazza Vassallo. Expo by night accende le luci sul piazzale delle Piscine, Spazio Musica, per passare il testimone al sound Indie Rock Acoustic Festival con Giulia Pratelli, Marco Cocci, Maestro Pellegrini (Zen Circus) e lo special guest Eugenio Sournia. La serata chiuderà in bellezza con Dj set e Bibi dj e i suoi vinili.

Le degustazioni guidate proseguono sabato 10 con la conduzione di Valentino Tesi alle ore 12 e alle ore 17. Il “Giardino Incontri” ospiterà alle ore 16 un nuovo incontro letterario. Si tratta della presentazione del libro “Firenze e Toscana. Le buchette del Vino” di Diletta Corsini, Lucrezia Giordano e Matteo Faglia (Presidente Ass. Buchette del Vino) - Ed. BDV. Alle ore 17 è prevista la consegna degli attestati ai cittadini emeriti. Dalle ore 18 le note della Large Street Band prima e di Ilaria Live, poi, riecheggeranno tra le piazze Matteotti e Vassallo. Un’onda lunga e travolgente, quella musicale, che culminerà allo Spazio Musica del Piazzale delle Piscine con il concerto alle ore 21 della formazione capitanata dal noto showman, musicista, ristoratore, viticoltore, Joe Bastianich & La terza classe.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter