Cultura

Teatro di Castelnuovo d’Elsa, al via la rassegna estiva da sabato 18 giugno

Ogni sera uno spettacolo diverso. Si comincia con “TrePerTre” della Compagnia TeatroCastello. Conclusione domenica 26 giugno.

Teatro di Castelnuovo d’Elsa, al via la rassegna estiva da sabato 18 giugno
Cultura Val d'Elsa, 17 Giugno 2022 ore 10:28

Nove serate no-stop di teatro amatoriale. Ogni sera uno spettacolo diverso. Dal 18 giugno prende il via la rassegna estiva del Teatro di Castelnuovo d’Elsa, che si svolgerà all’aperto nella suggestiva cornice di Piazza Santa Barbara. Promossa dall’associazione teatrale culturale Gat con il patrocinio del Comune di Castelfiorentino, la rassegna parte subito con il botto sabato sera (ore 21.30) con lo spettacolo “TrePerTre” della compagnia TeatroCastello che porterà sul palco tre commedie in atti unici liberamente tratti dal grande Eduardo De Filippo, per la regia di Marco Natalucci, Chiara Riondino e Paolo Puccini (con Carlo Conforti, Diego Conforti, Nicoletta M. Loisi, Francesco Gallo).

A seguire, domenica 19 giugno, la compagnia Gat, che farà gli onori di casa con una commedia esilarante di Dario Fò dal titolo “Non tutti i ladri vengono per nuocere”. Una classica commedia degli equivoci dove il tradimento, la gelosia e i colpi di scena sono i veri protagonisti, interpretati da Nicola Pannocchi, Carlo Conforti, Irene Mandorlini, Sara Mundo, Sara Bagnoli, Simone Gasparri e Fabrizio Zanobini (regia Enrica Fioravanti).

Per gli appassionati del vernacolo due spettacoli da segnare in agenda: il primo è in programma lunedì 20 giugno con “Firenze-Trespiano e viceversa”, un capolavoro del vernacolo fiorentino di Emilio Caglieri interpretato dagli attori della Compagnia Mignon di Montelupo Fiorentino (regia Daniele Masi): protagonisti due maturi vedovi che durante le visite ai loro defunti consorti troveranno il modo di consolarsi a vicenda, scontrandosi tuttavia con nipoti, parenti e.. perfino la fedele domestica. La seconda commedia in vernacolo è prevista martedì 21 giugno con i “Misteri alla Pensione Cherubini” della Compagnia “La Porta al Sole” scritta e diretta da Goffredo Guerrini e Paolo Leoncini, liberamente ispirata ai personaggi di "Pensione Cherubini" (di L. Giusti) una piccola casa di riposo privata dove si verificano incontri inaspettati.

Gli spettacoli della rassegna proseguiranno mercoledì 22 con “Favolacce” (regia Dimitri Frosali), giovedì 23 sarà la volta de “La Giara, il Coppo e l’Orcio” della compagnia “Il Cerchio di Gesso, e venerdì 24 con “Luci di Cielo” tratto da un testo di David Hare con Nicola Pannocchi, Niccolò Taddei, Stefania Bertini (regia Claudio Cinelli). Ultimi spettacoli a cura della compagnia Gatteatro sabato 25 giugno con “Le Sorelle materassi” di Aldo Palazzeschi e domenica 26 con “Destinatario sconosciuto” (con Duccio Corbinelli e Alessio Burchi).

Ingresso per uno spettacolo: 8 euro, intera rassegna (nove spettacoli) 35 euro.
Pe info: www.gatteatro.net

“La rassegna di teatro amatoriale di Castelnuovo d’Elsa – osserva il vicesindaco Claudia Centi – è uno degli appuntamenti più attesi del mese di giugno, che vedono come soggetto promotore e protagonista l’associazione teatrale culturale Gat, la quale - pur avendo alle spalle una lunga storia - ha saputo rinnovarsi in questi ultimi anni con decine di giovani che partecipano alle attività di formazione per poi arrivare in tempi brevi all’impatto con il pubblico, avvalendosi del supporto di coloro che hanno una maggiore esperienza. Anche quest’anno la rassegna si presenta con un programma ricco e di qualità, grazie al rapporto ormai collaudato con numerose compagnie teatrali amatoriali presenti nella nostra area e nella provincia di Firenze”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter