Politica
campagna elettorale

Fossi (Pd): "Nel Chianti lavoratori e studenti penalizzati dal trasporto pubblico"

Giornata nel Chianti fiorentino per il candidato del Pd Emiliano Fossi che si è soffermato sulle problematiche del trasporto pubblico locale dai comuni chiantigiani in direzione Firenze.

Fossi (Pd): "Nel Chianti lavoratori e studenti penalizzati dal trasporto pubblico"
Politica Chianti fiorentino, 03 Settembre 2022 ore 13:40

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa del candidato alle prossime Politiche Emiliano Fossi per il Partito Democratico nel collegio della provincia di Firenze per la Camera.

"Nel Chianti penalizzati dal trasporto pubblico, serve risposta del Governo"

“Molti lavoratori e studenti chiantigiani sono costretti ogni giorno a prendere mezzi privati per raggiungere Firenze o altre zone dell’area fiorentina, perché il Chianti continua ad essere mal collegato con Firenze e con il resto della Toscana. Ci sono stati alcuni passi avanti, come il biglietto unico per il trasporto urbano che comprende anche Impruneta, inizialmente esclusa, ma non basta. Bisogna che anche il governo nazionale pensi a questo territorio che è un gioiello italiano non solo per il paesaggio ma anche per le piccole e medie imprese, la cultura e la socialità che esprime”.

A dirlo è Emiliano Fossi, candidato del centrosinistra nel collegio della provincia di Firenze per la Camera, oggi in visita a Impruneta.

Tra le aree toccate da Fossi l'ex zona industriale Sanini e l'ex sede dell'Istituto Don Gnocchi a Pozzolatico: “Due casi diversi con due punti in comune: l’importanza per il territorio e la necessità di una riqualificazione”, ha commentato Fossi.

Il candidato del centrosinistra ha parlato con i cittadini di Impruneta anche del caro bollette:

“A Impruneta - ha detto - arrivano bollette folli, anche da 7mila euro. Così diventa dura resistere, per i locali e per i privati. La questione bollette tocca tutti, ma nelle periferie il problema è ancora più forte. Io ho proposto di usare le risorse accantonate del Fondo Crediti di Dubbia Esigibilità per dare respiro a Comuni, famiglie, terzo settore e piccole imprese: una misura che per la Toscana varrebbe diverse centinaia di migliaia di euro. Lotterò per farmi ascoltare”.

Nel corso della giornata Fossi ha visitato anche i Circoli Arci di Ferrone e Bottai, la zona industriale Falciani, la Casa del Popolo di Tavarnuzze e quella di Impruneta. In serata parteciperà alla Festa dell'Unità Pd di Tavarnuzze e alla Festa dell'Unità di Barberino Tavarnelle.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter