Politica
Certaldo

Notte di sangue in pieno centro a Certaldo, Baldini e Palazzo: “I violenti vanno espulsi, dal 26 settembre più sicurezza”

I consiglieri del Carroccio non mancano dal far notare che questa Amministrazione non si è mai fatta scrupoli nel bocciare gli atti sulla sicurezza proposti dal gruppo consiliare.

Notte di sangue in pieno centro a Certaldo, Baldini e Palazzo: “I violenti vanno espulsi, dal 26 settembre più sicurezza”
Politica Val d'Elsa, 21 Agosto 2022 ore 18:49

Notte di sangue in pieno centro a Certaldo, Baldini e Palazzo: “I violenti vanno espulsi, dal 26 settembre più sicurezza”

Riceviamo e pubblichiamo la nota stampa dei  consiglieri della Lega a Certaldo Damiano Baldini ed Eliseo Palazzo. 

“Quanto accaduto nei giorni scorsi in pieno centro, in una realtà tranquilla come Certaldo deve essere un importante campanello d’allarme e certifica il fallimento totale dell’integrazione, dopo gli sbarchi incontrollati degli ultimi anni” - commentano i consiglieri - spaccio e degrado ormai sono all’ordine del giorno anche nei luoghi di ritrovo dei più giovani e delle famiglie”.

La maggioranza a Certaldo ha bocciato tutte le proposte sulla sicurezza

I consiglieri del Carroccio non mancano dal far notare che questa Amministrazione non si è mai fatta scrupoli nel bocciare gli atti sulla sicurezza proposti dal gruppo consiliare. Baldini e Palazzo auspicano “che il 26 settembre arrivi presto e si possa finalmente dire basta a questo tipo di episodi”. 

“Siamo convinti che, col nuovo Ministro dell’Interno, - hanno proseguito- chiunque si renda artefice di episodi di questo tipo verrà immediatamente espulso. A tutto ciò, inoltre, si aggiunge anche la carenza di Forze dell’Ordine che riguarda anche Certaldo. 

Chiederemo con forza al nuovo Governo che venga rinforzato l’organico locale, ormai ridotto all’osso. Dobbiamo pensare ai Carabinieri non solo come pronto intervento, ma anche come prevenzione, come deterrente per chi pensa di poter fare i propri comodi a Certaldo. Un organico maggiore significa avere più pattuglie in giro, il che si traduce in maggiore sicurezza per la nostra comunità così come per le stesse Forze dell’Ordine.”

“Non smetteremo mai - concludono i Consiglieri - di ringraziare i Carabinieri per tutto quello che fanno. Sempre dalla vostra parte”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter