Sport
Enduro Vintage 2022

Il Motoclub Pantera conquista il titolo mondiale “Trofeo Vaso d’argento”

L’organizzazione sportiva ha sede a San Casciano dagli anni Sessanta.

Il Motoclub Pantera conquista il titolo mondiale “Trofeo Vaso d’argento”
Sport 10 Ottobre 2022 ore 13:31

Motoclub Pantera, campioni del mondo. Sono stati i motociclisti sancascianesi e fiorentini, piloti dell’associazione sancascianese, presieduto da Giuseppe Zecchi, a vincere il campionato mondiale di Enduro Vintage 2022 in Portogallo a Santiago do Cacém. Concorrendo con tre squadre, il Motoclub Pantera che da oltre mezzo secolo colleziona sogni, passioni e riconoscimenti nella sede di San Casciano in Val di Pesa, è riuscito ad aggiudicarsi il prestigioso Trofeo Vaso d'Argento con i piloti Maurizio Bettini, Mauro Graziani e Luigi Mazzoni, quest’ultimo sancascianese doc, già campione italiano nel 1962.

Le squadre sono arrivate sul podio internazionale gareggiando con tre moto da corsa storiche degli anni ‘70-’80: la KTM 340 del 1978, la SWM 175 del 1978 e la GORI 250 del 1981. I piloti hanno sbaragliato la concorrenza nella gara di regolarità con prove speciali. Il Motoclub Pantera ha primeggiato su oltre 25 squadre provenienti da numerosi paesi europei, come Olanda, Germania, Francia, Spagna, Belgio, e da altre nazioni quali Australia, Stati Uniti e Canada, percorrendo un tragitto sterrato lungo 500 Km, tra boschi, sentieri e aree di campagna nei pressi di Lisbona.

Le congratulazioni da parte dell’amministrazione comunale non sono tardate ad arrivare. Il sindaco Roberto Ciappi, appresa la notizia, ha incontrato nel suo ufficio Giuliano Ghiandelli, vicepresidente del Motoclub e il campione nazionale Luigi Mazzoni, talento del motocross italiano. “I piloti del Motoclub Pantera ci stupiscono ancora – sono le parole del primo cittadino – vincono per il secondo anno consecutivo il titolo mondiale, ci fanno sentire orgogliosi di essere italiani e appartenere alla comunità sancascianese, una passione storica, nata e cresciuta nel nostro territorio, che ha raggiunto vette così elevate, i miei complimenti vanno non solo ai tre campioni della squadra ma a tutti coloro che hanno portato avanti con tanta dedizione e spirito di sacrificio l’associazione e il suo percorso sportivo nel mondo”. L'importante titolo mondiale coincide con il sessantesimo anniversario di attività del Motoclub Pantera, compiuto quest’anno. Un’altra vittoria, un’altra emozione regalata ai 150 soci, 60 dei quali piloti, che vivono e costituiscono la pluripremiata organizzazione sancascianese.

Seguici sui nostri canali