Eventi

La passione per la Lirica, cinque giovani alla guida dell’associazione “Umberto Borsò”

Completamente rinnovato il consiglio direttivo dell’Associazione. Nuovo presidente il soprano Martina Barreca; poi Francesco Marchetti (vicepresidente), Eleonora Cantini, Gabriele Centorbi, Elisabetta Vuocolo.

La passione per la Lirica, cinque giovani alla guida dell’associazione “Umberto Borsò”
Eventi 07 Giugno 2022 ore 13:17

Una vera e propria “Rivoluzione Copernicana” per l’associazione “Amici della Lirica Umberto Borsò”, che in questi giorni ha rinnovato le cariche lasciando spazio ai giovani. Alla sua guida sono stati infatti chiamati il soprano Martina Barreca (Presidente), il tenore Francesco Marchetti (vicepresidente), la pianista Eleonora Cantini, il direttore d’orchestra e violinista Gabriele Centorbi e il contralto Elisabetta Vuocolo, quasi tutti di Castelfiorentino.

L’età media dei cinque i componenti del nuovo Consiglio Direttivo si aggira intorno ai 35 anni, a conferma del lavoro prezioso svolto dai fondatori dell’associazione, che nel 2016 intrapresero l’iniziativa di costituirla per richiamare l’attenzione della cittadinanza – e in modo particolare dei giovani - sul valore culturale della Lirica, che a Castelfiorentino vanta una lunga tradizione.

Il nuovo direttivo intende proseguire il lavoro avviato dai soci fondatori per riscoprire e stimolare la passione per la musica Lirica a tutti i livelli, nonché valorizzare la memoria del grande tenore Umberto Borsò, per il quale si sta già pensando a un evento per il 2023, in occasione del centenario della nascita. Oltre alla partecipazione ad altri appuntamenti e rassegne musicali promosse sul territorio da altre associazioni, gli “Amici della Lirica” si propongono di organizzare a settembre di quest’anno un evento musicale per il centenario della nascita di Renata Tebaldi, una delle voci più belle del secondo dopoguerra.

Il soprano Martina Barreca, che guiderà insieme agli altri membri del direttivo l’associazione “Amici della Lirica Umberto Borsò”, è anche insegnante di canto della scuola di musica di Castelfiorentino e vanta un brillante curriculum.

“Sono veramente contenta per questo incarico – osserva Martina Barrica - che condivido con altri amici e colleghi in musica, che conosco da anni e con i quali facciamo spesso concerti insieme. Ci siamo riuniti perché ci troviamo bene sia umanamente che musicalmente; ma lavoreremo per essere affiancati da tanti soci di Castelfiorentino e dei dintorni, in modo particolare giovani, interessati a portare avanti i nostri progetti. Abbiamo già in programma alcuni concerti, come quello dedicato a Renata Tebaldi, una iniziativa in memoria di Umberto Borsò e altre novità”.

“La musica Lirica affonda le sue origini nella nostra storia – osserva il Vicesindaco, Claudia Centi – e ci fa pertanto piacere che i giovani raccolgano il testimone di un seme gettato nel 2016 dai fondatori dell’associazione. Per questo desidero fare i migliori auguri al nuovo consiglio direttivo, e nel contempo ringraziare tutti i soci fondatori per il lavoro svolto fino a questo momento, a partire da Nerio Scappini che per primo venne da me a manifestare l’intenzione di costituire un’associazione intitolata a un grande tenore di Castelfiorentino”.

Seguici sui nostri canali