Eventi
Castelfiorentino

Maghi, illusionisti, manipolatori: ecco In/Canti e Banchi

Da venerdì 3 a domenica 5 giugno torna il Festival della magia “Open Air"

Maghi, illusionisti, manipolatori: ecco In/Canti e Banchi
Eventi Val d'Elsa, 30 Maggio 2022 ore 11:50

Il mago e il ventriloquo. L’incantatore e l’illusionista. Il giocoliere e il manipolatore di ombre. E poi scatenate band itineranti per le vie del centro, spettacoli e gag d’improvvisazione teatrale, mercato di artigianato, mostre, trippa. Da venerdì 3 a domenica 5 giugno torna In/Canti e Banchi, primo festival della magia “Open Air”, che animerà le vie, le piazze, i vicoli del centro storico di Castelfiorentino, attraverso una sequenza di spettacoli su postazione fissa o itinerante, tutti a ingresso gratuito (negozi aperti).
Avvio scoppiettante fin dal venerdì sera (dalle 21.00), con la musica di due band che si impadroniranno letteralmente del centro storico alto e basso: in via Tilli, un rocambolesco ensemble di musicisti (la “Banda storta parade”) si esibirà attraverso una serie di brani di ispirazione circense, tra swing, dixieland, balkan music e klezmer, mentre in via Garibaldi la “Magicaboola Brass Band” darà vita a girandola di musiche trascinanti e ballabili (jazz, blues, etnica, hip hop, funk) coinvolgendo il pubblico per l’intera serata (21.00, 22.15, 23.15), e alternandosi tra una esibizione e l’altra con la “Banda storta parade”.
Dalle 21.15 i primi spettacoli di magia, con replica: in Piazza del Popolo Saeed Fekri (“l’incantatore”) stupirà grandi e piccini con i suoi numeri straordinari, mentre nei giardini ex arena il ventriloquo Nicola Pesaresi ci sorprenderà con i suoi Pupazzi destinati a dominare il pianeta. Quasi in contemporanea, in Via Tilli (ore 21.15 e 22.30) sarà possibile imbattersi in “incontri ravvicinati con il Mago” (Andrea Mancusi) abilissimo con le carte e pronto a stupire chiunque abbia intenzione di sfidarlo. Alle 22.00 Piazza Stanze Operaie ospiterà Andrea Sestieri e il suo show (“Illusionismi”), una roulette russa per i cinque sensi che lascerà tutti a bocca aperta, mentre Piazza Gramsci Jorge Zeta delizierà i presenti con “Brutus” il suo pappagallo ribelle.
Sabato 4 giugno (dalle 21.00) la Girlesque Street Band, la prima e unica street band italiana tutta al femminile, irromperà in via Tilli dalle 21.00 con la sua grinta e il suo entusiasmo, mentre nel centro storico basso la Badabimbumband (“Wanna Gonna Show”) si scatenerà con i suoi brani trascinanti e le sue coreografie, spaziando tra il folklore greco e quello finlandese, tra la tradizione bulgara e quella portoghese. In via Bovio appariranno come per incanto alle 21.30 D’artagnan e il magico Matteo, che si esibiranno in uno spettacolo di bolle e magia, mentre in Via Tilli alcune piante (“L’olivo e l’invasato”) prenderanno vita scherzando con i passanti; In Piazza del Popolo Federico Pieri con “Fellinik” renderà un omaggio poetico a Federico Fellini attraverso una tecnica mista di ombre cinesi, manipolazione della sabbia e disegno creativo; nei giardini ex arena “Rex”, uno show elettrico con numeri mai visti prima: giocoleria con acqua ad alta pressione, elettrodi che trasformano persone in strumenti musicali, esplosioni di liquidi fuorescenti. In piazza Stanze operaie due eccentrici panettieri con velleità circensi faranno lievitare l’impasto del pane con scherzi e giochi di ogni sorta, mentre in Piazza Gramsci la compagna Samovar si esibirà in uno spettacolo di musica, circo, teatro fisico.
Domenica 5 giugno, dalle ore 9.00 in Piazza Gramsci, è in programma il “mercato d’incanti” con artigianato, (new brands, dischi, vintage, piante, libri, arte) e prodotti tipici locali promosso da ufficio turistico, proloco e Pettinato. Nel pomeriggio dalle 15.30 “Teatro d’incanti”, con le compagnie locali  e quattro spettacoli imperdibili: “Il mago fascinorum” (Il Cerchio di Gesso), la “chiassata alle finestre” (Il Cerchio di Gesso), “Radici” (Gat teatro) e infine “La magia del cinema” a cura di TeatroCastello, Passi di Luce, Accademia di danza di Certaldo, Scuola di Musica di Castelfiorentino. Sempre di domenica ci saranno anche giochi e occasioni di divertimento per i piu piccoli.
Dal venerdì alla domenica sarà possibile gustare la famosa trippa alla castellana (piazza Cavour, ore 20.00) e visitare numerose mostre: “Metamorfosi Mobiles Economia Circolare e bellezza” (installazioni), Fashion day 2022 (sala via Tilli 1), “C’era una volta.. Castello” (spazio circolo ricreativo, corso Matteotti); Per chi desidera scoprire una Castelfiorentino insolita non si perda inoltre sabato 4 giugno la presentazione ai giardini ex arena (ore 18.00) del libro “Firenze e la Toscana. Le buchette del vino” di cui due si trovano proprio a Castelfiorentino.

“Finalmente riparte anche In/Canti e Banchi” – osserva il Sindaco, Alessio Falorni – di cui abbiamo rinnovato alcuni anni fa il format come festival della magia open air, che ha riscosso un notevole successo e propone a questa edizione alcuni tra i migliori talenti italiani di questo mondo suggestivo e affascinante, nel quale i confini tra apparenza e realtà diventano quasi impercettibili. Tre giorni all’insegna del divertimento, ma anche della musica, grazie soprattutto al ritorno delle street band dopo due anni di pandemia in cui siamo stati obbligati a organizzare spettacoli con posti assegnati a sedere. Una festa per riscoprire la bellezza del nostro centro storico e condividere di nuovo la gioia di stare di insieme. Un ringraziamento speciale alla direzione artistica di Terzostudio, alle nostre associazioni che hanno collaborazione all’organizzazione del festival e agli sponsor per il loro contributo alla manifestazione”

In Canti e Banchi è promosso dal Comune di Castelfiorentino (direzione artistica Terzostudio) in collaborazione con numerose associazioni. Sponsor della manifestazione: “Banca Cambiano 1884, Toscana Energia, Unicoop Firenze, FC Cornici, Locci Agricoltura.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter