Tempo libero
Poggibonsi

In oltre 1500 scelgono la Mise per il 5xMille

In oltre 1500 scelgono la Mise per il 5xMille
Tempo libero Val d'Elsa, 10 Luglio 2022 ore 14:07

La Misericordia sempre in testa. Si tratta del Cinque per mille Irpef ed è un grande successo di contributi a favore della Confraternita. Ben 36.619 euro, per un totale di 1.504 contribuenti, tante infatti le persone che hanno deciso di devolvere il 5 per mille alla Misericordia poggibonsese, che utilizzerà la somma per il potenziamento del parco macchine. 
«Sono stati pubblicati i risultati delle preferenze del 2021 (redditi 2020), la fonte sono i dati dell’Agenzia delle Entrate – hanno affermato dalla Confraternita – Nonostante la riduzione del reddito pro-capite dovuta al fermo imposto dal lockdown, e il maggior numero di enti ammessi al beneficio, ci confermiamo al primo posto in Valdelsa per numero di scelte e di importo erogato. Ringraziando tutti per la consueta fiducia, ricordiamo che quanto ottenuto servirà per il rinnovo degli automezzi, come avvenuto con la recente inaugurazione dell'ambulanza di primo soccorso. Che Iddio ve ne renda merito». 

La Confraternita della Misericordia è, quindi, prima tra tutti gli ammessi al beneficio aventi sede in Valdelsa. Davanti anche a dei colossi del volontariato come la Misericordia di Empoli, ad esempio. «Un vero e proprio simbolo il nostro risultato – continuano dalla Misericordia – un motivo di forte attaccamento da parte della comunità e di grande radicamento al territorio. Un patrimonio da salvaguardare, questo attaccamento e questa benevolenza nei nostri confronti, non più scontata, purtroppo, ai giorni nostri». 
In Valdelsa la Confraternita cittadina è, quindi, l’associazione che ha raccolto più donazioni. D’altro canto la Misericordia conta attualmente 3.500 iscritti e oltre 150 volontari tutti i giorni in prima linea per la collettività. Tra loro anche tanti giovani che partecipano con frequenza e dedizione a tutti i corsi di formazione. Da poche settimane hanno iniziato anche il loro servizio civile presso la sede due giovanissimi.

«Ho appena iniziato a prestare servizio presso la Misericordia – ha affermato Zeno, uno dei giovani che ha iniziato il servizio civile alla Confraternita – Cosa mi aspetto da questo anno? Di poter essere utile alla comunità e portare aiuto a chi si trova nel bisogno». L’attività di coinvolgimento anche dei più piccoli non finisce qui, infatti, dal 4 al 29 luglio tornerà l’appuntamento con Misestate. Un campo estivo della Misericordia per divertirsi, ma anche venire a conoscenza dei modi e le forme per salvare una vita, fin da piccoli. Il campo della Misericordia è rivolto ai bambini e le bambine dai 4 agli 11 anni. Dal lunedì al venerdì, con ingresso 7,30- 8 e uscita 12,20 -13 potranno giocare e divertirsi seguiti dai volontari della Confraternita, alternando momenti di svago ai compiti per le vacanze. Per ulteriori informazioni e iscrizioni i genitori possono chiamare lo 0577937441 o recarsi alla sede della Misericordia. Questa è la Misericordia a servizio dei più bisognosi da 140 anni.[nk-video player-id="default" video-id="

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter